Software Libero

OpenOffice.org è software libero e come tale lo si può usare, copiare, modificare e distribuire liberamente senza aver bisogno di acquistare alcuna licenza. Si parla di software libero, e non di software gratuito, in quanto la libertà è un concetto molto più ampio. In questo caso la gratuità è una conseguenza della libertà. Quando si usa software libero (come lo è OpenOffice.org, Linux, Firefox, Thunderbird, Gimp, MySQL e tantissimi altri), si riceve una serie di diritti che sono:

  • libertà di usare quel software per qualsiasi scopo (anche a livello commerciale)
  • libertà di modificare il software sorgente (per adattare il prodotto alle proprie esigenze)
  • libertà di distribuire il software ovunque
  • libertà di distribuire le modifiche apportate

Occorre fare attenzione che, contrariamente a quanto si tende comunemente a credere, il software è coperto da copyright. E' l'autore del software stesso che, scegliendo una licenza libera, impone che le libertà elencate sopra non possano essere, in nessun caso, alienate. Pertanto, se si ridistribuisce il software, anche chi lo riceve deve ottenere gli stessi diritti.

Iscriviti al PLIO

Per iscriverti al PLIO prendi visione dello statuto e invia il modulo di richiesta compilato a

Fai una donazione

Per donare con Paypal: